Illuminazione della Camera

L’illuminazione della camera contribuisce a creare quell’ambiente cherispecchia in assoluto i propri gusti, in quanto la camera è il posto più riservato della casa. Guidato dai desideri e dalle tue emozioni, disponi lampade e lampadari che arredano, senza trascurare la giusta illuminazione della camera.

Un’illuminazione quella della camera che concepita nel luogo unicamente deputato al riposo e al sonno, accoglie sempre più spesso spazi dedicati alla lettura e alla scrittura, allo studio e al lavoro ed ancora spazi dedicati a complementi d’arredo esteticamente belli curati oltre che funzionali.

Quindi l’illuminazione della camera deve essere adeguata alle abitudini e alle necessità delle persone. Considerando il concetto di camera quale locale usato per il riposo notturno ma anche per il relax pomeridiano il tuo pensiero verte sicuramente verso corpi illuminati posti ai lati del letto, sui comodini.

Se scegli forme con corpi orientabili, in più aggiungerei con diffusori conici, opachi, e lampadine con flusso di luce regolabile così schermato che producono luce concentrata sono l’ottimo compromesso che ti permette di svolgere la tua attività di lettura evitando di infastidire l’eventuale compagno con la luce.

In ogni modo se parliamo d’illuminazione della camera non ci possiamo fermare qui, infatti, c’è bisogno di corpi illuminati che nelle ore notturne favoriscono il sonno e che al mattino non traumatizzino già di più che è il tuo risveglio. Ideali sono lampade da parete e o da terra composti di diffusore in vetro satinato così da generare una luce diffusa senza ombre, creando un’atmosfera soffusa ideale per momenti intimi e di relax. Puoi anche puntare sui colorati che scaldano l’ambiente e riducono l’intensità luminosa.

Come ultimo ma, non di minore importanza per illuminazione della camera è un lampadario da posizionare nel centro della stanza e quello che fa per te è un lampadario da soffitto o un lampadario sospensione utilissimo per agevolare il riordino o le pulizie.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *